tempo UTC

Si è soliti leggere che il “Tempo Universale Coordinato”, meglio noto con l’abbreviazione UTC, la scala temporale del tempo civile impiegata in tutto il mondo, sia perfettamente costante ed uniforme con il trascorrere degli anni essendo generata da un orologio atomico, diversamente dal tempo astronomico, quello collegato alla rotazione terrestre con il sole che si sposta lungo la volta celeste. In verità l’UTC è un tempo non continuo, soggetto nel tempo ad una variazione di un secondo intercalare per poter seguire da una parte il tempo atomico (TAI) e dall’altra per non trovarsi troppo discosto dal tempo astronomico UT1. Da più parti del mondo scientifico si ipotizza un UTC continuo, con una differenza costante con il TAI, eventualmente aggiungendo solo dopo “secoli” un tempo intero, in maniera simile al giorno dell’anno bisestile. Intanto i sistemi satellitari seguono, a meno di una differenza costante, il Tempo atomico.

UTC-Italia